Tu sei qui

Corsi finanziati - FONDIMPRESA

La legge 388 del 2000 consente alle imprese di destinare la quota dello 0,30% dei contributi versati all’INPS (il cosiddetto “contributo obbligatorio per la disoccupazione involontaria”) alla formazione dei propri dipendenti.
I datori di lavoro possono infatti chiedere all’INPS di trasferire il contributo ad un Fondo, che provvede a finanziare, secondo varie modalità, le attività formative per i lavoratori delle imprese aderenti (non sono finanziabili le formazioni “obbligatorie”).
E’ utile ricordare che tale quota dello 0,30% non è un versamento aggiuntivo; in altre parole, l’iscrizione dell’impresa ad un Fondo implica che tale quota sia destinata al Fondo scelto; in mancanza di iscrizione ad un Fondo, essa rimane all’INPS.

argomento: