Tu sei qui

Collaborazioni con soggetti titolari di partita IVA

Ripubblichiamo le osservazioni sull'utilizzo di prestazioni di lavoro con sogegtti titolari di partita IVA.
La "Legge Fornero" ha rubricato le prestazioni lavorative svolte in regime di collaborazione autonoma con partita IVA indicando le seguenti "presunzioni di subordinazione":
• durata complessiva superiore a 8 mesi annui per due anni consecutivi;
• il corrispettivo costituisca più dell'80% dei corrispettivi annui percepiti nell'arco dei due anni solari consecutivi;
• il collaboratore disponga di una postazione fissa presso la sede del committente.

La circolare 32/2012 del Ministero del Lavoro, dettando istruzioni al proprio personale ispettivo, ha fornito interessanti chiarimenti circa l'applicazione del meccanismo presuntivo.

Nell'allegato l'informativa completa.