Tu sei qui

SISTRI la ripartenza

SISTRI: semplificazione e ripartenza del sistema

Il Decreto Legge 101 del 31 agosto 2013 contiene alcune modifiche al SIStema di TRacciabilità dei rifiuti – SISTRI -
Il calendario dell'inizio dell'operatività del sistema diventa ora:
. 1 ottobre 2013 solo per enti ed imprese che raccolgono e trasportano rifiuti a titolo professionale, enti o imprese che effettuano operazioni di trattamento, recupero, smaltimento, commercio ed intermediazione di rifiuti pericolosi
. 3 marzo 2014 per i produttori iniziali (leggasi “le aziende ”) di rifiuti pericolosi (con possibilità di proroga ipotizzata in 6 mesi).

Il Ministro conferma che è previsto un iter di semplificazione di tutto il sistema con particolare riferimento ai punti maggiormente contestati dagli utilizzatori e cioè: le chiavette USB delle password e le Black Box dei mezzi di trasporto.

Nell'intervallo di tempo concesso, il ministero chiede alle aziende iscritte al SISTRI, di verificare dati e funzionamento del sistema anche attraverso l'uso delle chiavette USB già assegnate.

Rimangono alcuni punti da chiarire tra cui il trasporto in conto proprio di rifiuti pericolosi (aziende iscritte all'Albo Nazionale Gestori Ambientali).

Nel frattempo le registrazioni delle movimentazioni dei rifiuti devono proseguire con il sistema cartaceo già in uso: registro di carico e scarico e formulario di accompagnamento.

Per aprile 2014 è quindi previsto il consueto appuntamento con il MUD.

Per i Clienti in abbonamento, il nostro Consulente ambientale dovrebbe avere già effettuato una visita :
. per le verifiche del sistema SISTRI di cui sopra e per
. le registrazioni in corso d'anno e relativi problemi.