Tu sei qui

Infortunio all'estero

A seguito di quesiti posti da alcuni clienti si evidenzia quale e' l'autorità di pubblica sicurezza a cui inviare copia della denuncia di infortunio nel caso in cui tale evento avvenga all'estero.

Criteri di individuazione dell'autorità locale di pubblica sicurezza cui inviare la denuncia/comunicazione di infortunio
Ai sensi dell'articolo 54 del Testo Unico 1124/1965, il datore di lavoro deve dare notizia all'autorità locale di pubblica sicurezza di ogni infortunio sul lavoro che abbia per conseguenza la morte o l'inabilità al lavoro per più di tre giorni. A tal riguardo si ricorda che:
• i datori di lavoro devono provvedere a tale adempimento nel termine di due giorni e nei confronti dell'autorità di pubblica sicurezza del comune in cui è avvenuto l'infortunio; se l'infortunio è avvenuto in viaggio e in territorio straniero, la notizia deve essere data all'autorità di pubblica sicurezza nella cui circoscrizione è compreso il primo luogo di fermata in territorio italiano
• le attribuzioni dell'autorità locale di pubblica sicurezza sono esercitate dal Capo dell'ufficio di pubblica sicurezza del luogo. Nei capoluoghi di provincia il Questore è anche autorità locale di pubblica sicurezza. Negli altri comuni a ricoprire questo ruolo sono i funzionari preposti ai commissariati di polizia. Ove non siano istituiti tali commissariati, le attribuzioni di autorità locale di pubblica sicurezza sono esercitate dal sindaco nella sua qualità di ufficiale del Governo
I datori di lavoro soggetti all'obbligo dell'assicurazione Inail devono provvedere a tale adempimento inviando copia della denuncia di infortunio.