Tu sei qui

Elenco degli incentivi per assunzioni e stabilizzazioni

Rileviamo e postiamo il seguente utile documento.
Non è facile orientarsi nella giungla di provvedimenti adottati negli ultimi anni per favorire l'occupazione dei soggetti più deboli o vittime della crisi. Si tratta soprattutto di contributi economici e sgravi contributivi concessi ai datori di lavoro per la stipula di determinate tipologie contrattuali o per l'assunzione di specifiche categorie di lavoratori (giovani, donne, disoccupati, soggetti svantaggiati, ecc.). Riportiamo di seguito una lista degli incentivi in vigore in questo periodo: va sempre tenuto presente che alcune agevolazioni hanno una scadenza oppure vengono concessi a chi arriva prima e fino all'esaurimento delle risorse stanziate, quindi i potenziali beneficiari sono sempre consigliati di presentare le domande il più presto possibile. Ai lavoratori interessati conviene mettere sempre in evidenza, nelle proprie candidature e nel curriculum, l'appartenenza a categorie che danno luogo a vantaggi per il datore di lavoro.
Nel 2015, in particolare, è entrata in vigore l'agevolazione contributiva per tutte le assunzioni con contratto a tempo indeterminato, mentre è stata soppressa quella a favore di disoccupati e lavoratori in cassa integrazione da 24 mesi.
Va inoltre ricordato che la legge delega sul lavoro, approvata il 3 dicembre, impegna il governo alla razionalizzazione del sistema