Tu sei qui

Responsabilita' solidale negli appalti - altra puntata

Nell’ambito del Decreto “Semplificazioni” è prevista l’abrogazione, a decorrere dal 13.12.2014, della responsabilità solidale fiscale (relativa al corretto versamento delle ritenute IRPEF).
Rimane ancora in essere la responsabilità contributiva/retributiva (relativa al corretto versamento di retribuzioni, contributi previdenziali e premi assicurativi), con riferimento alla quale il Legislatore ha previsto che, in caso di pagamento da parte del committente convenuto in giudizio, lo stesso è tenuto ad assolvere gli obblighi previsti in capo al sostituto d’imposta.
In merito a tali modifiche, l’Agenzia delle Entrate ha precisato che per le violazioni commesse fino al 12.12.2014 e non ancora definite è applicabile il c.d. “favor rei” con riferimento alle sole sanzioni amministrative e non anche alla responsabilità solidale
Nell'allegato un approfondimento della notizia e "la storia" della complessa vicenda.

argomento: