Tu sei qui

Condannato lavoratore che trasferisce informazioni

Condannato il lavoratore che, passando da un’azienda ad altra, trasferisce informazioni riservate di titolarità della prima società. Condannata anche la seconda azienda che lo ha assunto se le informazioni vengono scaricate sul PC aziendale e vengono utilizzate per svolgere attività in favore di quest’ultima.
Per l’articolo completo vedere il link
https://generazionevincente.it/file/rassegna_stampa/25-settembre-2019.pdf