Tu sei qui

Ingressi in Italia da Paesi non UE

Sembrava impossibile, ma si parla di ferie anche quest’anno.
Sono in vigore alcune regole per gli spostamenti da e per l’estero che devono essere note per evitare sorprese soprattutto al rientro in Italia.
Per gli ingressi in Italia da Paesi diversi da quelli dell’Unione Europea, Paesi Schengen, Regno Unito ed Irlanda del Nord, Andorra, Principato di Monaco, San Marino, Stato del Vaticano vige l’obbligo di isolamento fiduciario di 14 gg.
Quindi chi rientra da Paesi diversi da quelli sopra elencati dovrà obbligatoriamente restare nella propria abitazione/domicilio per un periodo continuativo di 14 giorni.
Alleghiamo:
• il fac-simile della autodichiarazione giustificativa dello spostamento in caso di entrata in Italia dall’estero.
• un utile riepilogo della situazione dei viaggi da e per l’estero redatta al 9 luglio 2020 da leggere attentamente prima di programmarne uno