Tu sei qui

INFORMATIVE SULLA PRIVACY

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI PER I CLIENTI (ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg. UE n. 2016/679)

1. Titolare, responsabile e incaricati
Il Titolare del trattamento è lo Studio De Ambrogio e Ghiradini; il Responsabile del Trattamento è Diego Ghirardini; l’elenco dei responsabili in outsourcing e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede legale del Titolare del trattamento.

2. Oggetto del Trattamento
Il Titolare del Trattamento, tratta i dati identificativi dei propri clienti, dei loro legali rappresentanti e del personale addetto a processare le richieste, attraverso dati identificativi, quali nome, cognome, ragione sociale, indirizzo, telefono, e-mail, coordinate bancarie.
Nell’ambito dell’attività consulenziale, il trattamento dei dati è rivolto anche ai soci operanti e ai lavoratori delle aziende clienti e la tipologia dei dati è di natura comune, particolare e giudiziaria.

3. Finalità del trattamento
a) i Suoi dati personali saranno trattati senza il Suo consenso espresso (art. 6 Reg. UE n. 2016/679):
- formalizzazione dell’incarico di Consulente del lavoro
- per adempiere a tutte le finalità legate al mandato di Consulente del lavoro, quali predisposizione e trasmissione dichiarazioni ai fini Inail, Inps, visure catastali, tenuta dei LUL, adempimenti legati e indispensabili all’elaborazione dei prospetti paga, gestione degli obblighi di natura giuslavorista, etc…
- gestione dei pagamenti e obblighi di legge connessi;
- assistenza fiscale a privati;
- ove necessario, esercitare eventuale attività di recupero crediti e assicurare la tutela legale dello studio in caso di mancato pagamento del cliente;
- ove necessario, esercitare il diritto alla tutela legale in caso di controversie con il cliente;
- fondi paritetici e fondi interprofessionali previsti di CCNL
b) Solo previo Suo specifico e distinto consenso (art. 6. Punto a. e art. 7 Reg. UE n. 2016/679), per:
- Inviare news letter relative ad aggiornamenti normativi;
- Inviare calendari relativi alla formazione organizzata dai nostri partner.

4. Modalità di trattamento, criteri e tempi di custodia
Il trattamento dei Suoi dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 del Reg. UE n. 2016/679 e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, modifica, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, limitazione, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. I i Suoi dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico. Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario per adempiere alle finalità di cui al punto 3. In particolar modo:
- la documentazione amministrativa e documentazione a corredo sarà custodita nei nostri archivi per almeno 10 anni dalla loro emissione;
Nel caso in cui Lei dovesse interrompere il rapporto di fornitura del servizio, lo Studio conserverà solo i dati espressamente richiesti o previsti per legge e solo per il tempo indicato dalla legge stessa. In caso di eventuale ulteriore utilizzo, precauzionalmente i dati saranno consegnati al cliente su idonei supporti.
5. Accesso ai dati
I Suoi dati potranno essere resi accessibili per le finalità di cui al punto 3:
- a dipendenti e collaboratori del Titolare, nella loro qualità di incaricati e/o responsabile interno del trattamento e/o amministratori di sistema;
- a società terze quali: studio commercialista, società di consulenza, studi di avvocati, società informatiche per manutenzione del sistema IT, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.

6. Comunicazione e diffusione dei dati
Senza la necessità di un espresso consenso (art. 6 Reg. UE n. 2016/679), il Titolare potrà comunicare i Suoi dati per le finalità di cui al punto 3a) a:
- Organi di controllo e ispettivi;
- Agenzia delle Entrate;
- Altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge e per l’espletamento delle finalità illustrate. Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.
I Suoi dati non saranno diffusi.
Con la necessità di un espresso consenso (art. 6 Reg. UE n. 2016/679), il Titolare potrà comunicare i Suoi dati per le finalità di cui al punto 3b) a:
- Enti di formazione
- Enti diversi da definire di volta in volta.

7. Trasferimento dati personali verso Paesi terzi
Non vi sono trasferimenti volontari di dati verso Paesi terzi.

8. Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto di rispondere
Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 3a è strettamente necessario. In loro assenza, non potremo garantirle le finalità esposte e ottemperare agli obblighi di legge connessi.
Il conferimento dei dati per le finalità di cui al punto 3b è facoltativo, in loro assenza, non potremo garantirle una completa qualità del nostro servizio.

9. Diritti dell’interessato
In base al Reg.to UE 2016/679 Cap.III:
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: dell'origine dei dati personali; delle finalità e modalità del trattamento; della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; d. copia delle informazioni in nostro possesso in un formato comune e interoperabile;
e. la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi, in tutto o in parte: per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta. Inoltre, l’interessato ha il diritto di: f. revocare il consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca; g. proporre reclamo ad un’Autorità di Controllo.
E’ possibile richiedere al titolare, una “DICHIARAZIONE DI ATTESTAZIONE” idonea a certificare che le richieste avanzate siano state effettivamente risolte e portate a conoscenza di coloro ai quali erano stati precedentemente diffusi e comunicati i dati.

In quanto soggetto interessato, Lei potrà anche delegare una terza persona con una copia della procura ovvero della delega sottoscritta in presenza di un incaricato o sottoscritta e presentata unitamente a una fotocopia non autenticata di un documento di riconoscimento dell'interessato. Il titolare è tenuto a dare riscontro alla richiesta entro 15 giorni dalla data di inoltro o 30 giorni nel caso in cui la risposta sia problematica, in ogni caso entro il 15esimo giorno Le verrà data comunicazione scritta delle motivazioni del ritardo.

10. Modalità di esercizio dei diritti
Potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti inviando:
- una raccomandata a.r. presso la sede di Varese, in Via Merini n° 43;
- una e-mail all’indirizzo: privacy@ghiro.it

________________________________________________________________________________

INFORMATIVA PER IL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI DEI FORNITORI
(ai sensi degli artt. 13 e 14 Reg. UE n. 2016/679)

1. Titolare, responsabile e incaricati
Il Titolare del trattamento è lo Studio De Ambrogio e Ghiradini; il Responsabile del Trattamento è Diego Ghirardini; l’elenco dei responsabili in outsourcing e degli incaricati al trattamento è custodito presso la sede legale del Titolare del trattamento.

2. Oggetto e finalità del Trattamento per i fornitori o potenziali fornitori
Il Titolare tratta i seguenti dati personali dei fornitori o dei potenziali fornitori:
• identificativi (ragione sociale, nome, cognome, dati ricavati da visura societaria);
• personali di natura comune dei fornitori e dei suoi lavoratori nell’ambito delle attività in appalto (art. 26 del D.Lgs 81/08)
• di contatto (telefono, cellulare, e-mail, pec, fax);
• dati bancari;
I dati personali sono trattati allo scopo di:
• chiedere informazioni inerenti l’attività del fornitore;
• apertura e gestione di un rapporto commerciale;
• adempiere ad obblighi previsti dalla legge e/o dalla normativa comunitaria;
• permettere la gestione amministrativa/contabile dello studio;
• permettere la gestione delle attività di acquisto di beni e/o erogazione di servizi;
• eseguire obblighi derivanti dal contratto tra le parti;
• gestire eventuali reclami e contenziosi.

3. Modalità di trattamento, criteri e tempi di custodia
Il trattamento dei Suoi dati personali è realizzato per mezzo delle operazioni indicate all’art. 4 del Reg. UE n. 2016/679 e precisamente: raccolta, registrazione, organizzazione, conservazione, consultazione, modifica, elaborazione, modificazione, selezione, estrazione, raffronto, utilizzo, interconnessione, blocco, limitazione, comunicazione, cancellazione e distruzione dei dati. I Suoi dati personali sono sottoposti a trattamento sia cartaceo che elettronico.
Il Titolare tratterà i dati personali per il tempo necessario agli scopi per i quali essi sono stati raccolti o successivamente trattati, secondo l’art 5, e) del Reg. Ue 2016/679, in particolar modo la documentazione amministrativa, contabile, fiscale, civilistica, da regolamenti e normative comunitarie ed extra comunitarie, sarà custodita nei nostri archivi informatici e cartacei per almeno 10 anni dalla loro emissione.
Nel caso in cui Lei dovesse interrompere il rapporto instaurato, lo Studio Associato De Ambrogio e Ghirardini, conserverà solo i dati espressamente richiesti o previsti per legge e solo per il tempo indicato dalla legge stessa.
4. Accesso ai dati
I Suoi dati potranno essere resi accessibili per le finalità di cui alla sezione 2:
- a dipendenti e collaboratori del Titolare, nella loro qualità di incaricati e/o responsabile interno del trattamento e/o amministratore di sistema;
- a società terze quali: studio commercialista, studi di avvocati, società informatiche per la gestione e manutenzione di software, gestionali e del sistema IT, nella loro qualità di responsabili esterni del trattamento.

5. Comunicazione e diffusione dei dati
Senza la necessità di un espresso consenso (art. 6 Reg. UE n. 2016/679), il Titolare potrà comunicare i Suoi dati per le finalità di cui alla sezione 2:
- Organi di controllo e ispettivi;
- Agenzia delle Entrate;
- Altri soggetti ai quali la comunicazione sia obbligatoria per legge e per l’espletamento delle finalità illustrate.
Detti soggetti tratteranno i dati nella loro qualità di autonomi titolari del trattamento.
I Suoi dati non saranno diffusi.

6. Trasferimento dati personali verso Paesi terzi
Non vi sono trasferimenti volontari di dati verso Paesi terzi.

7. Natura del conferimento dei dati e conseguenze del rifiuto di rispondere
Il conferimento dei dati per le finalità indicate nella sezione 2 della presente informativa non è necessario, in quanto il trattamento è necessario per il perseguimento dei legittimi interessi del titolare del trattamento e/o per l'adempimento di obblighi derivanti da legge.

8. Diritti dell’interessato
In base al Reg.to UE 2016/679 Cap.III:
1. L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.
2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione: dell'origine dei dati personali; delle finalità e modalità del trattamento; della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici; degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2; dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.
3. L'interessato ha diritto di ottenere:
a. l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati; b. la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
c. l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato; d. copia delle informazioni in nostro possesso in un formato comune e interoperabile;
e. la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi, in tutto o in parte: per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta. Inoltre, l’interessato ha il diritto di: f. revocare il consenso in qualsiasi momento, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prima della revoca; g. proporre reclamo ad un’Autorità di Controllo.
E’ possibile richiedere al titolare, una “dichiarazione di attestazione” idonea a certificare che le richieste avanzate siano state effettivamente risolte e portate a conoscenza di coloro ai quali erano stati precedentemente diffusi e comunicati i dati.

In quanto soggetto interessato, Lei potrà anche delegare una terza persona con una copia della procura ovvero della delega sottoscritta in presenza di un incaricato o sottoscritta e presentata unitamente a una fotocopia non autenticata di un documento di riconoscimento dell'interessato. Il titolare è tenuto a dare riscontro alla richiesta entro 15 giorni dalla data di inoltro o 30 giorni nel caso in cui la risposta sia problematica, in ogni caso entro il 15esimo giorno Le verrà data comunicazione scritta delle motivazioni del ritardo.

9. Modalità di esercizio dei diritti
Potrà in qualsiasi momento esercitare i diritti inviando:
- una raccomandata a.r. presso la sede di Varese, in Via Merini n° 43;
- una e-mail all’indirizzo: privacy@ghiro.it