Tu sei qui

Gestione del personale

730 2017 redditi 2016

È disponibile il nostro consueto servizio per la gestione dei modelli 730; i tempi fissati dallo Studio sono:
• inizio operatività 730 dal 03 aprile al 8 luglio 2017 (invio dei documenti a 730@ghiro.it o a rita.d@ghiro.it telefono diretto del settore - Sig.a Rita - 0332 804742 dalle 9 alle 13)
• limite ultimo per la consegna della documentazione o dei modelli precompilati allo studio entro il 26 maggio 2017;

L’installazione di telecamere senza accordo coi sindacati costituisce reato

Secondo la Corte di Cassazione anche con il Jobs Act rimane reato installare telecamere per il monitoraggio dell’attività del lavoratore senza l’accordo con i sindacati ed in mancanza di un provvedimento della DTL in quanto, seppure è legittima la tutela del patrimonio aziendale, la vigilanza va mantenuta in una dimensione umana.

INL Ispettorato Nazionale del Lavoro

È presente ed attivo all’indirizzo www.ispettorato.gov.it il sito del nuovo Ispettorato nazionale del lavoro, l’agenzia unica per le ispezioni del lavoro che accorpa gli uffici e le risorse di Ministero del lavoro, Inps e Inail, istituita dal D.Lgs. 149/2015

Videosorveglianza senza autorizzazione: reato per violazione riservatezza

La Corte di Cassazione, Sezione Penale, con sentenza 26 ottobre 2016, n. 45198, ha stabilito che è tuttora reato predisporre, senza la necessaria procedura preventiva, apparecchiature idonee a controllare a distanza l’attività dei lavoratori, anche se le stesse non vengono effettivamente utilizzate. Si tratta, infatti, di un reato di pericolo, essendo diretto a salvaguardare le possibili lesioni della riservatezza dei lavoratori.

VOUCHER 18 10 2016

Voucher ultime notizie - 18 10 2016
In data di ieri (ore 13:30) il Nuovo Ispettorato Nazionale del Lavoro ha emanato la circolare 01/2016 relativa alle modalità di comunicazione dell’utilizzo dei voucher.

Procedura dimissioni dal 12 03 2016

Min.Lavoro: nuove modalità di comunicazione delle dimissioni e della risoluzione consensuale del rapporto di lavoro

TFR in busta paga

Cosa prevede la norma
Dal 1° marzo 2015 e fino al giugno 2018 è prevista la facoltà, per il lavoratore dipendente, che abbia un rapporto di lavoro in essere da almeno sei mesi presso il medesimo datore di lavoro, di richiedere la liquidazione mensile del TFR.
La quota di TFR che può essere corrisposta mensilmente in busta paga è quella maturanda nel mese, compresa quella eventualmente destinata ad una forma pensionistica complementare.

Elenco degli incentivi per assunzioni e stabilizzazioni

Rileviamo e postiamo il seguente utile documento.

Gli incentivi alle assunzione (E. Massi)

Alleghiamo un interessante studio di Eufranio Massi esperto in Diritto del Lavoro - relatore a corsi di formazione in materia di lavoro .
L'articolo inizia con quanto qui sotto riportato.

Modello 730 2015

Come ormai noto, da quest’anno (730/2015 relativo ai redditi 2014) sarà disponibile il modello 730 precompilato dall’Agenzia delle Entrate (PF fare riferimento alla precedente circolare)

Il contribuente può accedere direttamente al modello tramite il proprio PIN oppure può chiedere al proprio CAF di provvedere in merito.

Per questa operazione il CAF deve essere appositamente delegato.

Pagine

Subscribe to RSS - Gestione del personale